GB FF.AA. Brit Jacopo Sea Fury 1/72 Trumpeter

Moderatore: Madd 22

Avatar utente
Jacopo
L'eletto
L'eletto
Messaggi: 16546
Iscritto il: 4 gennaio 2012, 19:54
Che Genere di Modellista?: Modellista generico con la passione del 48, raramente lavoro in 72 per il resto apprezzo tutti gli aerei dal '39 in poi!
Aerografo: si
colori preferiti: troppi...
scratch builder: no
Club/Associazione: ACM. Modeling Time
Nome: Jacopo Ferrari
Località: Fidenza

GB FF.AA. Brit Jacopo Sea Fury 1/72 Trumpeter

Messaggio da Jacopo »

Prima della Gallery amici alcuni cenni della storia presa da Wikipedia!

Il Sea Fury era un monoplano ad ala bassa, con fusoliera monoscocca. Le ali erano costituite dalle sezioni esterne delle ali dell'Hawker Tempest: queste, invece di congiungersi alla fusoliera lateralmente, erano unite l'una all'altra al di sotto della fusoliera medesima. Il risultato era quello di una ridotta misura dell'apertura alare (80 cm in meno) mantenendo, però, le caratteristiche che ne avevano fatto apprezzare l'impiego nel predecessore.
Il carrello era di tipo triciclo posteriore e la cabina di pilotaggio era sovrastata da un tettuccio a goccia in grado di fornire un'ottima visibilità al pilota.
Il Sea Fury era equipaggiato con il Bristol Centaurus, un motore radiale a 18 cilindri (disposti su due stelle) caratterizzato dall'impiego di valvole a fodero capace, nelle ultime versioni, di potenze di circa 3 000 hp; l'elica era metallica, a 5 pale e con passo variabile in grado di far raggiungere circa 740 Km/h.
L'armamento era costituito da 4 cannoni Hispano-Suiza HS.404 Mk.V da 20 mm e, nella versione cacciabombardiere, erano previsti carichi di caduta costituiti da razzi (12 da 3 in) e da bombe per un massimo di 2 000 lb.
Il progetto del Fury nacque come sviluppo del Tempest: in particolare doveva essere caratterizzato dal peso inferiore e venne valutata la possibilità di equipaggiarlo con un propulsore radiale. Nel 1943 la RAF ne ordinò 6 prototipi per la valutazione delle tre motorizzazioni da comparare: oltre al Napier Sabre che già equipaggiava il Tempest, vennero scelti il Rolls-Royce Griffon ed il Bristol Centaurus (quest'ultimo era l'unico radiale dei tre). Alcune fonti indicano che il progetto fosse stato realizzato partendo dall'analisi di un Focke-Wulf Fw 190: il 23 giugno 1942, il pilota della Luftwaffe Arnim Faber atterrò erroneamente con il suo caccia Fw 190-A3 presso la base di Pembrey (un aeroporto inglese sul litorale della Manica,assai simile a un aeroporto tedesco(l'atterraggio avvenne di notte, dopo una missione di bombardamento di rappresaglia). I Britannici ottennero così un esemplare funzionante del caccia che stava dando parecchio filo da torcere ai piloti della RAF. Altre fonti ritengono che tale evento sia accaduto in epoca troppo avanzata per poter influenzare la matita di Sidney Camm nel disegnare il velivolo. Il disegno era stato modificato nel frattempo, ma ancora nel 1943, per rispondere a una richiesta (7/43) della Royal Navy per un caccia imbarcato. Il velivolo fu adattato per consentire le operazioni dalle portaerei, e prese appunto il nome di Sea Fury. Mentre la Hawker avrebbe dovuto seguire il progetto per la versione terrestre, il compito di realizzare il Sea Fury fu affidato alla Boulton Paul Aircraft Limited di Wolverhampton. Nell'aprile del 1944, dopo un aggiornamento della specifica tecnica da parte della Royal Navy, ed a seguito dell'esito positivo delle prove di volo e dei collaudi (svolti a bordo della HMS Ocean), arrivarono i primi ordini per 200 velivoli, sia da parte della RAF che della FAA. Il primo prototipo di Sea Fury, SR661, fu portato in volo il 21 febbraio 1945, ma non aveva ancora le ali ripiegabili da portaerei. Il secondo prototipo, propulso da un nuovo motore (il Bristol Centaurus XV, con una nuova elica a 5 pale), incorporava finalmente tutte le caratteristiche richieste per il modello navale (comprese le ali ripiegabili). Le prove erano ancora in corso quando nell'agosto 1945 il Giappone si arrese. Con la conclusione della seconda guerra mondiale, la RAF annullò i contratti di produzione del Fury, decidendo di concentrare gli sforzi sui caccia a motore a getto. La Royal Navy ridusse il relativo ordine dei Sea Fury a 100 esemplari (designati F.10) e annullò il contratto con la Boulton Paul, riassegnando pertanto i lavori di costruzione alla casa madre.
Nei reparti della Fleet Air Arm, il Sea Fury entrò in servizio nell'agosto del 1947.

Passando al Kit la ditta cinese ha svolto un ottimo lavoro il kit si monta piuttosto bene anche se vanno tolti tutti i perni di giunzione (forse è un difetto del mio kit ma non so ) e le ali che siano spiegate o ripiegate hanno un buon fitting quindi diciamo che è un ottimo stampo ma è necessario cambiare il pit inquanto quello in plastica è troppo poco profondo! le decal sono davvero buone e si lasciano domare al meglio! la colorazione è stata fatta con i soliti H331 e XF-21

per il wip se interessati potete vederlo Qui


Passiamo alle foto!
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine


Un paio di foto di confronto prima con il "fratellone" il Wyvern!
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine


infine il posto nella vetrinetta
Immagine
20140419_210219 di lysander90, su Flickr


Ragazzi come sempre critiche e commenti sono sempre ben accetti, spero davvero che vi piaccia!!! per le ali so che sembrano storte ma le ho controllate 300 volte e sono dritte almeno quello,per i "buchi" alari li ho lasciati così perchè si vedevano pure nel reale se non portava carichi! :-oook
SPILLONEFOREVER

Re: GB FF.AA. Brit Jacopo Sea Fury 1/72 Trumpeter

Messaggio da SPILLONEFOREVER »

Sono il primo a commentare l'ultimo arrivato :-D

Ti avviso che sto organizzando una spedizione punitiva per farti capire con "le buone" che i modelli non si maneggiano in quel modo!!!! Ogni volta che andavo avanti con le foto che hai postato mi veniva una sincope!!! :-000 :-000

Tecniche di maneggiamento a parte :-D ....un bravo per come riesci a rendere vissuta questa livrea.
Mi piace molto. Da qualche riflesso in controluce deduco che potresti ancora osare nell'aumentare il rapporto di diluizione dei trasparenti.

:-lino
Avatar utente
Starfighter84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 46177
Iscritto il: 21 febbraio 2008, 12:53
Che Genere di Modellista?: Prediligo i Jet moderni ma non rifiuto qualche bella elica! cultore sfegatato dei velivoli IAF, perdo completamente la testa di fronte al mio amore di sempre... il mitico F-104!
Aerografo: si
colori preferiti: Gunze Sangyo, Alclad!
scratch builder: no
Nome: Valerio
Località: Roma
Contatta:

Re: GB FF.AA. Brit Jacopo Sea Fury 1/72 Trumpeter

Messaggio da Starfighter84 »

Jacopuzzo fà progressi... e questa è la cosa più importante.
I modelli li lascia sempre un pelo troppo lucidi e le vernici le diluisce sempre troppo poco (si nota un pò di orange peel anche su questo Fury)... ma migliora. :-oook
"I migliori modellisti sono costantemente alla ricerca di metodi per migliorare la qualità del loro lavoro e non sono mai pienamente soddisfatti dei loro risultati" (Bill Horan)

Immagine Immagine

Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
Enrywar67

Re: GB FF.AA. Brit Jacopo Sea Fury 1/72 Trumpeter

Messaggio da Enrywar67 »

....bene...bene.....mi unisco ai complimenti/consigli dei titolati che mi hanno preceduto ed aggiungo:a questo punto Signor Ferrari è richiesta una pulizia di montaggio superiore......perché ora che padroneggi la verniciatura i minimi difetti si notano......e credo che questo fattore sia dovuto soprattutto al modo di modellare un po' "irruento".......quindi calma e gesso sui prossimi e vedrai che poi ci darai ragione.....Bravo e Buona Pasqua !!!! :-oook
rob_zone
L'eletto
L'eletto
Messaggi: 10065
Iscritto il: 20 febbraio 2009, 22:27
Che Genere di Modellista?: Modellista aereonautico di tutte le scale possibili ed immaginabili..nel modellismo "mai dire mai"..ma prevalentemente,appassionato alle leggendarie eliche della WW2!
Aerografo: si
colori preferiti: Tamiya,Gunze,Alclad
scratch builder: si
Club/Associazione: A.C.M.T.
Nome: Roberto
Località: Messina - Torino

Re: GB FF.AA. Brit Jacopo Sea Fury 1/72 Trumpeter

Messaggio da rob_zone »

Bene Jacopo,mi accodo anche io qui per farti i complimenti per un'altra bella realizzazione! :-oook
A poco a poco stai padroneggiando sempre di piu queste tecniche..e questo è un bene! :-D
Quoto le parole di Enrico,adesso devi migliorare sulla diluizione dei colori..pure se,da una parte,credo che le foto ed il contrasto con la luce rendono "granuloso" il soggetto ;)
Insomma il prossimo regalo,una reflex..basta scatole :-prrrr

saluti
RoB da Messina :-oook
Avatar utente
Jacopo
L'eletto
L'eletto
Messaggi: 16546
Iscritto il: 4 gennaio 2012, 19:54
Che Genere di Modellista?: Modellista generico con la passione del 48, raramente lavoro in 72 per il resto apprezzo tutti gli aerei dal '39 in poi!
Aerografo: si
colori preferiti: troppi...
scratch builder: no
Club/Associazione: ACM. Modeling Time
Nome: Jacopo Ferrari
Località: Fidenza

Re: GB FF.AA. Brit Jacopo Sea Fury 1/72 Trumpeter

Messaggio da Jacopo »

SPILLONEFOREVER ha scritto:Sono il primo a commentare l'ultimo arrivato
Ti avviso che sto organizzando una spedizione punitiva per farti capire con "le buone" che i modelli non si maneggiano in quel modo!!!! Ogni volta che andavo avanti con le foto che hai postato mi veniva una sincope!!!
Tecniche di maneggiamento a parte ....un bravo per come riesci a rendere vissuta questa livrea.
Mi piace molto. Da qualche riflesso in controluce deduco che potresti ancora osare nell'aumentare il rapporto di diluizione dei trasparenti.
Salve Messere! come li dovrei maneggiare? sono abituato a maneggiare altro :mrgreen: :cool: battuta gratuita aparte la ringrazio Messere! e continuerò a diluire di più!

Starfighter84 ha scritto:Jacopuzzo fà progressi... e questa è la cosa più importante.
I modelli li lascia sempre un pelo troppo lucidi e le vernici le diluisce sempre troppo poco (si nota un pò di orange peel anche su questo Fury)... ma migliora.
Grazie mille Valè!!! per la lucidità non so ma secondo me da molto risalto pure nelle foto, per il prossimo metto in conto un altra passata di opaco tanto non costa nulla! e diluisco ancora!

Enrywar67 ha scritto:....bene...bene.....mi unisco ai complimenti/consigli dei titolati che mi hanno preceduto ed aggiungo:a questo punto Signor Ferrari è richiesta una pulizia di montaggio superiore......perché ora che padroneggi la verniciatura i minimi difetti si notano......e credo che questo fattore sia dovuto soprattutto al modo di modellare un po' "irruento".......quindi calma e gesso sui prossimi e vedrai che poi ci darai ragione.....Bravo e Buona Pasqua !!!!
Grazie mille Erry! c'è da dire che mi ha dato un po di noie ma non devo trovare scusanti devo curare ancora di più, grazie!!

rob_zone ha scritto:Bene Jacopo,mi accodo anche io qui per farti i complimenti per un'altra bella realizzazione!
A poco a poco stai padroneggiando sempre di piu queste tecniche..e questo è un bene!
Quoto le parole di Enrico,adesso devi migliorare sulla diluizione dei colori..pure se,da una parte,credo che le foto ed il contrasto con la luce rendono "granuloso" il soggetto
Insomma il prossimo regalo,una reflex..basta scatole
saluti
RoB da Messina
Grazie mille Rob!!! per la macchina ci stiamo pensando con mio padre ma se tutto va come deve la faccio arrivare per Natale massimo mi sa :roll: :-oook
Avatar utente
thunderjet
Bio-Mech User
Bio-Mech User
Messaggi: 3005
Iscritto il: 5 settembre 2010, 20:38
Che Genere di Modellista?: modellista confuso
Aerografo: si
colori preferiti: gunze/tamiya/alclad II
scratch builder: si
Club/Associazione: A.C.M.M.T.
Nome: Leonardo

Re: GB FF.AA. Brit Jacopo Sea Fury 1/72 Trumpeter

Messaggio da thunderjet »

quoto in toto gli altri,sia per i complimenti,sia per i consigli! :-oook c'era qualche stuccaturina sul raccordo ala-fusoliera da curare di più,ma..possono sfuggire :-D *

[*]
► Mostra testo
the only excuse for making a useless thing is that one admires it intensely.all art is quite useless

ImmagineImmagineImmagineImmagine
ImmagineImmagine
i miei modelli---fotogallery:costruzione di un modello dall'inizio alla fine
fotogallery: WIP SBD-2 Dauntless 1/48
matteo44

Re: GB FF.AA. Brit Jacopo Sea Fury 1/72 Trumpeter

Messaggio da matteo44 »

Concordo con i commenti di chi mi ha preceduto... se vai un più piano nel montaggio vedrai che i modelli aquisteranno una marcia in più
:-oook :-oook :-oook


Link inserito in Elenco Gallerie
Avatar utente
pitchup
L'eletto
L'eletto
Messaggi: 34206
Iscritto il: 16 giugno 2008, 14:34
Che Genere di Modellista?: Mi piacerebbe essere un modellista generico, ci ho anche provato ma alla fine il jet è sempre il primo amore!
Aerografo: si
colori preferiti: il verde
scratch builder: si
Nome: Max
Località: Livorno

Re: GB FF.AA. Brit Jacopo Sea Fury 1/72 Trumpeter

Messaggio da pitchup »

Ciao Jacopo
L'ho appena visto....ma ti faccio una "ripresa": le foto!!!! Non perchè io sia un fenomeno della fotografia ma perchè sono convinto che hai fatto un modello FENOMENALE ma le foto lo nascondono!!!
Davvero bravo Jacopo, ti meriti una petroliera di complimenti per me (.....e magari, per noi, qualche foto fatta un pò meglio !!!) :-prrrr
saluti
Massimo da Livorno

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine ImmagineImmagine Immagine ImmagineImmagine Immagine
"NON HANNO IL PANE???? CHE MANGINO BRIOCHES"
COGLI L'ATTIMO...FAI SEMPRE IL MODELLO CHE VUOI, QUANDO VUOI E COME VUOI!
Avatar utente
microciccio
L'eletto
L'eletto
Messaggi: 25118
Iscritto il: 3 gennaio 2010, 16:32
Che Genere di Modellista?: Aeroplanaro onnivoro; principalmente settantaduista.
Aerografo: si
colori preferiti: Colori? Non basta la colla?
scratch builder: si
Club/Associazione: IPMS
Nome: Paolo
Località: Bergamo

Re: GB FF.AA. Brit Jacopo Sea Fury 1/72 Trumpeter

Messaggio da microciccio »

Enrywar67 ha scritto:... a questo punto Signor Ferrari è richiesta una pulizia di montaggio superiore ...
Forza Jacopo,

rallentare un poco mica significa smettere di modellare. La tirata d'orecchie di Enrico mi vede concorde. Passa più tempo coi tuoi modelli mentre li realizzi o si sentiranno trascurati! :-prrrr :-sbraco

microciccio
Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare...E tutti quei momenti andranno perduti come lacrime nella pioggia...

ImmagineImmagine Immagine
Immagine

Nota: i siti linkati nei miei post hanno il solo scopo di mostrare i prodotti di cui si discute e non vogliono in alcun modo essere sollecitazioni all'acquisto.
Rispondi

Torna a “Eliche”