Kit Review: Mig-21 MF “Fishbed” – Italeri in scala 1/48.

5
1363

Fishbed 1

Nell’ultimo periodo la politica commerciale dell’Italeri ha visto l’alternarsi della creazione di scatole di montaggio completamente nuove, e il reinscatolamento di stampi provenienti da altre ditte modellistiche.

Il kit del Mig-21 oggetto di questa recensione rientra a pieno in questo trend; esso è, infatti, il conosciutissimo modello dell’Academy che, nonostante il peso degli anni sulle sue spalle, è ancora un buon prodotto.

Fishbed 3

Fishbed 4

Il Fishbed coreano non ha bisogno di molte presentazioni… basta girare un po’ su Internet per trovare molte review e argomenti sul suo conto. Vale comunque la pena ricordare alcuni dei suoi punti forti:

    • Dettaglio di superficie in un bellissimo negativo, preciso e pulito. Rivettature ben riprodotte e limitate alle zone dove, effettivamente, sono presenti anche sul velivolo reale.
    • Scomposizione semplice da cui deriva un montaggio abbastanza agevole.
    • Costo contenuto.

Fishbed 2

Fishbed 6

Di contro lo stampo presentava (e tuttora presenta) una serie di piccoli errori (fusoliera con diametro troppo accentuato e bugne dei vani carrelli in fusoliera in posizione troppo avanzata) che, nonostante tutto, non inficiava la bella linea del Mig-21 e le forme del modello in scala. Inoltre Il Fishbed Academy è stato, da sempre, presentato come un MF ma, in realtà, all’interno del “box” tutti i pezzi sono riferiti alla versione Bis del caccia sovietico.

In circolazione esistono molti set di conversione per riportare il kit alla versione MF “pura”; in particolare segnalo l’ottimo aftermarket in resina della Quickboost (che fornisce gobba e deriva corretta) venduto a un prezzo più che onesto.

Parlando più approfonditamente del “reboxing” Italeri, lo stampo è contenuto in una scatola ad apertura superiore con la nuova accattivante grafica di copertina. La qualità della plastica color grigio è, come al solito, di buona qualità – compatta e senza sbavature.

Chiare e puntuali le istruzioni.

Fishbed 8

Fishbed 9

Fishbed 10

Senza dubbio il punto forte della scatola Italeri risiede nel bellissimo foglio decalcomanie incluso. Questo è stampato dalla Cartograf con insegne ben riprodotte, sature e in registro. Il film trasparente è ridotto al minimo ed è, stupendamente, lucido! Inoltre, esso è completo di una grande quantità di stencil di manutenzione.

Fishbed 7

Come accennato nelle prime righe di questa recensione, lo stampo Academy/Italeri si riferisce alla versione Bis del caccia sovietico. Correttamente, l’ufficio grafico della ditta di Calderara di Reno ha inserito quattro soggetti tutti riferiti all’ultima versione del Fishbed:

  1. Mig-21 Bis Iraqui Air Force – 70th Squadron, Basra Air Base – 1979
  2. Mig-21 Bis N-SAU Hungarian – Air Force, 47th Squadron – “Griff” Fighter Regiment. Papa Air Base 1995. Questo Fishbed apparteneva alla versione N-SAU che si differenziava dalla Bis per una dotazione avionica più aggiornata. Esternamente si differenziava per la presenza di due antenne RWR alla sommità della deriva e sotto il bordo d’attacco della presa d’aria. Se avrete voglia di autocostruire questi due piccoli particolari potrete correttamente riprodurre quello che, a mio avviso, è l’esemplare più interessante del foglio decal. Da notare, inoltre, come i disegnatori della ditta bolognese abbiano azzeccato le giuste dimensioni delle insegne di nazionalità al contrario dei designer della Eduard che le hanno riprodotte con proporzioni non corrette tra i colori.
  3. Mig-21 Bis Soviet Frontal Aviation. Russia 1971. Questo Mig-21 portava la classica livrea in metallo naturale.
  4. Mig-21 Bis Indian Air Force, No.3 Squadron. Pathanko Air Base, 1999. Questo soggetto, appartenente al così detto “Tiger Squadron” o “The Rattlers” è, senza dubbio, il più appariscente tra tutti quelli proposti.

In definitiva, il reinscatolamento da parte dell’Italeri di questo kit è una piacevole sorpresa per noi modellisti. Il kit Academy, a mio avviso, regge ancora bene il confronto con il più nuovo e blasonato Eduard d’ultima generazione; con una piccola aggiunta di dettaglio si ottiene una bellissima riproduzione in scala di un mito dell’aviazione moderna.

Buon modellismo!

Valerio – Starfighter84 – D’Amadio.

5 COMMENTI

  1. ciao a tutti
    lo stampo è Academy, quindi decisamente buono!
    unico problema, non di poco conto, è che in effetti il kit, da scatola, rappresenta in realtà un BIS non un MF!
    Ora speriamo che le decals tengano conto di questo “lieve” difetto….altrimenti cui vuole un bel foglio apposti per Mig “Bis”.
    saluti
    Massimo “Pitchup”

  2. Ciao Valerio
    Il mio dubbio però era: se la scatola dice MF (anche se poi è un Bis invece) allora anche le decal della scatola sono per un MF, giusto o meno????
    saluti
    Massimo “Pitchup”

Rispondi