Book Rewiew – F-16 “Viper Under the Skin”.

0
1439


VIPER

Ioannis Lekkas è un fotografo aeronautico accreditato presso il Ministero della Difesa ellenico. Lavora a stretto contatto con la Hellenic Air Force e vanta, al suo attivo, diverse ore di volo sui velivoli della forza aerea greca.

12

Quello che sto per recensire è il suo ultimo libro nato in collaborazione con Ilias Gnokis: F-16 Viper Under the Skin. Il volume è composto da più di 100 pagine, ovviamente a colori, e sfogliandolo si scopre una miriade di informazioni raccolte in più di 420 fotografie con relative didascalie.

01

L’F-16 è un aeroplano diffusissimo in tutto il mondo ed è, fortunatamente, ben documentato grazie a molte eccellenti pubblicazioni. Contrariamente a quello che si può pensare, però, le versioni più avanzate e particolari del Viper sono tutt’ora un argomento poco affrontato; basti pensare che nella monografia di Jake Melampy – The Modern Viper Guide –  considerata da tutti gli appassionati un punto di riferimento affermato, i Block costruttivi sopra il 50/52 non vengono affatto menzionati.

07

Viper Under the Skin va a colmare questo gap concentrandosi, come è facile aspettarsi, sulle varianti in uso nella HAF al giorno d’oggi: i Block 30, 40 e 52 compresi i Block 52M, ulteriore upgrade dei Block 52+ utilizzati, esclusivamente, in Grecia.

05

L’impaginazione è accattivante e razionale. Le immagini coprono tutte le zone dell’aereo ed, in particolare, il cockpit a cui sono dedicate ben 11 facciate. Bellissimi i dettagli dei vani avionici e del radar.

03

Il sistema idraulico è rappresentato in molte foto che mostrano, tra l’altro, tantissimi vani completamente aperti in fase in manutenzione.

04

Le differenze tra le varie versioni sono perfettamente elencate con fotografie dei dettagli che le contraddistinguono. In questo ambito, interessanti quelle dedicate ai diversi motori, Pratt & Whitney e General Electric, e ai CFT (Conformal Fuel Tank) che, tra l’altro, sono i medesimi installati anche sui Sufa israeliani o sui Viper polacchi, turchi o emiratini.

06

Gli armamenti sono curati nei minimi particolari: AIM-120C, AIM-9M, AIM-2000 IRIS-T, GBU-24/10, AGM-88 oppure le nuove bombe a infrarosso AGM-154C JSOW.

02

In definitiva questo libro è un “must” per tutti i modellisti! La qualità dei contenuti è eccellente e, a mio avviso, ne giustifica anche il prezzo. Invito tutti coloro che fossero interessati ad affrettarsi! Nei primi tre mesi di vendita “Viper Under the Skin” ha già esaurito quasi tutte le copie stampate.

Per l’acquisto potete seguire questo link: http://www.eagleaviation.gr/store

E se volete dare un’occhiata agli altri prodotti editoriali della casa editrice Eagle Aviation, cliccate: http://www.eagleaviation.gr/publications-new

Da qualche giorno, tra l’altro, Ioannis Lekkas ci ha dato una piacevole news: sulla scia del volume recensito in questo articolo sta per uscirne un altro dedicato ai Phantom ellenici! Lascio qualche piccola anticipazione. Per il pre-order potete scrivere direttamente all’autore usando questo indirizzo: ilias_gkonis@yahoo.co.uk

000

 001
011

Buon modellismo e, soprattutto, buona lettura!

Valerio – Starfighter84 – D’Amadio.