Saltus Teutoburgiensis – Pegasus 54 mm.

1
777

DSCF0037

STORIA

Anno domini IX A.C. l’esercito romano guidato da Publio Quintilio Varo viene sconfitto da tribù Germaniche comandate da Arminiocapo dei Cherusci. Ben tre legioni vengono letteralmente massacrate (la XVII, la XVIII e la XIX) Questa sconfitta dei Romani, diede inizio ad una guerra di riscatto durata 7 anni. Ma per i romani non ci fu niente da fare e il fiume reno si consolido come confine Nord Orientale dell’Impero per i successivi 400 anni.  L’impatto culturale che darà alla storia questa sconfitta è notevole. La lingua latina in queste regioni verra persa per sempre, fino a i giorni nostri.

Teotoburgo 054

MONTAGGIO

I vari pezzi sono stati ben puliti con un lamierino ben affilato e carta abrasiva di varie misure. I vari elementi di giunzione, sonos tati rinforzati con perni di ferro e incollati con colla bicoponente. Le varie fessure sono state riempite con stucco bicomponente della Andrea e con il Mr Gunze 500.

Modellismo 003

Modellismo 033

Una volta terminata la fase di assemblaggio è stata data ad i modelli una mano di primer grigio spray della tamiya. Questo primer permetterà una maggiore presa del colore che verra dato successivamente.

Teotoburgo 009

COLORAZIONE

Ho deciso di effettuare la pitturazione dei pezzi con colori ad olio su base acrilica. Mi sono servito per gli olii dei W&N e per gli acrilici dei Vallejo.

Teotoburgo 005

Modellismo 027

Modellismo 023

Teotoburgo 004

Sono solito iniziare la colorazione dei figrini, partendo dall’incarnato. Come base è stato utilizzato un color carne della Vallejo abbastanza diluito. É seguito una lumeggiatura del viso su i punti più esposti, zigomi, naso, mento, fronte ecc…..a questa prima lumeggiatura è seguitoa una prima fasi di ombreggiatura. A questo punto, senza aspettare che i colori si asciughino inizio la sfumatura fra le parti adiacenti, asciugando spesso il pennello su di un panno. Le sfumatura vanno effettuate solo fra l’incontro dei colori e non s tutta l’area. Terminata questa fase ho aspettato un paio di giorni in modo da far asciugare bene i colori. Segue una seconda fase di lumeggiatura, data con un colore ancora più chiaro del primo seguita da una ulteriore ombreggiatura. Per dare un tocco di vitalità al volto, effettuo con un colore rossastro molto diluito dei leggeri passaggi sulle guance.

Teotoburgo 006

La stessa tecnica di colorazione viene adoperata per il vestiario dei figurini. Per quanto riguarda le parti in metallo, fibie, borchie speroni eccc….. sono solito dare prima una base di nero per il metallo chiaro e una base di marrone scuro per parti in oro o bronzo. Le lumeggiature sono state effettuat con una punta di argento

I capelli dei guerrieri sono stati colorati utilizzando esclusivamente colori acrilici della Vallejo, con la tecnica delle velature.

La pelliccia e i gambali del guerriero con l’ascia, sono stati dipinti con colori acrilici, partendo da una base di marrone scuro, sono seguiti vari pennelli asciutti, di colore marrone chiaro alternando con vari  filtri cromatici in azzuro e verde molto diluiti. La stessa tecnica è stata eseguita per gli scudi, sia quello del cavaliere romano che quello del guerriero Germanico.

Modellismo 021

La maglia di ferro del Cavaliere Romano ha avuto questo processo di colorazione. Sono partito da una base di gun metal della Tamiya, seguono dei pennelli asciutti di alluminio e argento della Humbrol.

CAVALLO

Il cavallo ha avuto una colorazione leggermente diversa. Per prima cosa è stato dato ad aerografo una mano base di colora marrone dorato. Le luci e le ombre sono state eseguite sempre ad aerografo. A questo punto, per dare al manto del cavallo la necessaria lucentezza, ho  eseguito degli altri passaggi di colore ad olio, utilizzando le tecniche che sono servite per i figurini. Le briglie del cavallo sono state dipinte ad acrilico.

Teotoburgo 001

Teotoburgo 018

BASE

La base è stata dipinta con uno spray lucido marrone scuro. Per emulare le varie pozzanghere ho utilizzato l’ottimo prodotto della Vallejo. I cespugli, sono delle alghe di mare, che raccolgo durante il periodo estivo sulle spiagge della mia città e colorate ad aerografo con vari toni di verde

Teotoburgo 039

Teotoburgo 023

Teotoburgo 066

DSCF0036

Questa piccola scenetta  l’ho portata a termine nel 2007 ed ha richiesto circa 59 ore di lavoro. Buon Modellismo, Fausto Muto.

DSCF0011

1 COMMENTO

Comments are closed.