Aperte le iscrizioni per l'Associazione Culturale Modellistica Modeling Time! un'altra stagione di eventi, insieme. CLICK QUI!

Italiani a Stalingrado

Sezione dedicata ad articoli di tecnica e di storia dei mezzi blindati e del loro impiego.

Moderatore: Rosario

Avatar utente
Slash
Super Extreme User
Super Extreme User
Messaggi: 301
Iscritto il: 12 settembre 2012, 16:21
Che Genere di Modellista?: Warhammer 40000, Warhammer, aerei 1:72, carri 1:72 - 1:35, periodo I e II GM
Aerografo: si
scratch builder: no
Club/Associazione: IPMS
Nome: Luca
Località: Bologna

Italiani a Stalingrado

Messaggioda Slash » 26 gennaio 2013, 10:10

Ciao a tutti,
non sapevo di postare e così ho pensato che questa parte di forum potesse andare bene...
Tutti sicuramente conoscono gli eventi di Stalingrado, battaglia nella quale rimase accerchiata l'Armata di Paulus, ma per vari motivi non si è mai parlato degli italiani che rimasero intrappolati all'interno della sacca. Si tratta di 77 autieri del 127º e 248º autoreparto, più un medico oculista; furono inviati da Millerovo per rifornire di truppe e munizioni i reparti tedeschi e avrebbero dovuto ritornare con un carico di legna per affrontare l'inverno. Purtroppo nel mentre si scatenò il contrattacco russo che li chiuse nella sacca.
Solamente due di loro ritornarono dalla guerra e dai campi di concentramento russi, e così la vicenda venne presto dimenticata, più o meno volutamente, da parte di tutti. Tanto che anche l'Unione Nazionale Italiana Reduci di Russia (U.N.I.R.R.), alla richiesta di una parente delle vittime italiane se era previsto nel viaggio in Russia un passaggio a Stalingrado, la risposta laconica fu "nessun italiano è morto lì"...
C'è un bellissimo libro di Alfio Caruso, "Noi moriamo a Stalingrado", che racconta tutta la vicenda, se volete saperne di più qui c'è il primo capitolo: http://www.alfiocaruso.com/stalingrado_cap.html

Avatar utente
Starfighter84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 29551
Iscritto il: 21 febbraio 2008, 12:53
Che Genere di Modellista?: Prediligo i Jet moderni ma non rifiuto qualche bella elica! cultore sfegatato dei velivoli IAF, perdo completamente la testa di fronte al mio amore di sempre... il mitico F-104!
Aerografo: si
colori preferiti: Gunze Sangyo, Alclad!
scratch builder: no
Nome: Valerio
Località: Roma
Contatta:

Re: Italiani a Stalingrado

Messaggioda Starfighter84 » 26 gennaio 2013, 16:33

Grazie a Luca per il link! invece, per approfondire il discorso dei nostri soldati in Russia, suggerisco il libro "Sacrificio nella Steppa". :-oook
Immagine Immagine

"I migliori modellisti sono costantemente alla ricerca di metodi per migliorare la qualità del loro lavoro e non sono mai pienamente soddisfatti dei loro risultati" (Bill Horan)

Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Avatar utente
Slash
Super Extreme User
Super Extreme User
Messaggi: 301
Iscritto il: 12 settembre 2012, 16:21
Che Genere di Modellista?: Warhammer 40000, Warhammer, aerei 1:72, carri 1:72 - 1:35, periodo I e II GM
Aerografo: si
scratch builder: no
Club/Associazione: IPMS
Nome: Luca
Località: Bologna

Re: Italiani a Stalingrado

Messaggioda Slash » 27 gennaio 2013, 10:17

Starfighter84 ha scritto:Grazie a Luca per il link! invece, per approfondire il discorso dei nostri soldati in Russia, suggerisco il libro "Sacrificio nella Steppa". :-oook


Prego! ;)
Ho a casa centinaia di libri di storia, quelli che preferisco e mi piace molto diffondere sono quelli che trattano di argomenti meno conosciuti... ci sono tantissimi episodi interessanti sia dal punto di vista storico che umano che non trovano mai abbastanza rilievo, a volte superati da argomenti più conosciuti e di più falicile diffusione a livello di mercato.

Avatar utente
microciccio
L'eletto
L'eletto
Messaggi: 15765
Iscritto il: 3 gennaio 2010, 16:32
Che Genere di Modellista?: Aeroplanaro onnivoro; principalmente settantaduista.
Aerografo: si
colori preferiti: Colori? Non basta la colla?
scratch builder: si
Club/Associazione: IPMS
Nome: Paolo
Località: Bergamo

Re: Italiani a Stalingrado

Messaggioda microciccio » 27 gennaio 2013, 18:42

Ciao Luke,

hai risvegliato una Stalingrado oscura per noi italiani.

Grazie per la segnalazione. Credo che dimenticare questi fatti sia un affronto alla memoria di quegli uomini che, indipendentemente da qualsiasi altra considerazione, hanno perso la vita con la nostra divisa.

microciccio
Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare...E tutti quei momenti andranno perduti come lacrime nella pioggia...

ImmagineImmagine Immagine
Immagine

Avatar utente
Slash
Super Extreme User
Super Extreme User
Messaggi: 301
Iscritto il: 12 settembre 2012, 16:21
Che Genere di Modellista?: Warhammer 40000, Warhammer, aerei 1:72, carri 1:72 - 1:35, periodo I e II GM
Aerografo: si
scratch builder: no
Club/Associazione: IPMS
Nome: Luca
Località: Bologna

Re: Italiani a Stalingrado

Messaggioda Slash » 28 gennaio 2013, 9:47

microciccio ha scritto:Ciao Luke,

hai risvegliato una Stalingrado oscura per noi italiani.

Grazie per la segnalazione. Credo che dimenticare questi fatti sia un affronto alla memoria di quegli uomini che, indipendentemente da qualsiasi altra considerazione, hanno perso la vita con la nostra divisa.

microciccio


Hai ragione, quello che trovo sempre fuori luogo e che sembra uno sport comune in Italia è additare adesso le parti che hanno vissuto la guerra, giudicando e criticando le scelte fatte da ognuno senza sapere cosa volesse dire vivere a quel tempo... ora ci sono 1000 modi per tenersi informati, sentire opinioni diverse, avere una propria idea... all'epoca non era così.
Ho avuto uno zio partigiano e uno repubblichino, entrambi mi hanno raccontato cosa hanno passato, ed entrambi erano d'accordo nel dire che del bello e del brutto ce n'era in entrambe le parti... sono persone che a livello umano mi hanno dato tantissimo e mi hanno insegnato che giudicare senza sapere è la cosa più sbagliata che si possa fare...

Avatar utente
matteo44
L'eletto
L'eletto
Messaggi: 10776
Iscritto il: 18 marzo 2011, 16:03
Che Genere di Modellista?: Aerei in scala 1/48
Aerografo: si
colori preferiti: Tamiya - Gunze - Mr Paint
scratch builder: no
Club/Associazione: A.C.M.M.T
Nome: Matteo
Località: Vicenza

Re: Italiani a Stalingrado

Messaggioda matteo44 » 29 gennaio 2013, 13:30

Grazie mille per la segnalazione Luca...
Piacciono molto anche a me questo tipo di libri...
Io a casa ho "Centomila gavette di ghiaccio" di Emilio Lusso... molto molto bello anche quello... ne ho anche un'altro ma adesso mi sfugge il nome... molto interessante anche quello... e leggendoli puoi solo immaginare la sofferenza che quelle povere persone hanno sopportato... costretti addirittura ad assaltare interi reparti corazzati nemici all'arma bianca e con coraggio pur di avere un minimo di speranza...
Se non ricordo male, alla fine di uno dei due libri viene riportata una citazione di un generale russo:
"Abbiamo schiacciato e sconfitto il nemico tedesco ma non quello italiano"
microciccio ha scritto:... Credo che dimenticare questi fatti sia un affronto alla memoria di quegli uomini che, indipendentemente da qualsiasi altra considerazione, hanno perso la vita con la nostra divisa...

Straquoto!
COME FURIA PER L'ANGURIA!
Credo fermamente che l'ora più bella per ogni uomo, la completa realizzazione di tutto quello che gli stà più a cuore, sia il momento in cui, avendo dato l'anima per una buona causa, egli giace esausto sul campo di battaglia..... Vittorioso!
-Vincent Lombardi-

Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

ImmagineImmagine Immagine Immagine

Avatar utente
diego.nello
Knight User
Knight User
Messaggi: 885
Iscritto il: 29 settembre 2012, 0:16
Che Genere di Modellista?: Mezzi terrestri
Aerografo: si
scratch builder: si
Club/Associazione: IPMS Italy
Nome: Diego
Località: Bergamo

Re: Italiani a Stalingrado

Messaggioda diego.nello » 15 febbraio 2013, 11:24

Caro Luca...

sai che con me sfondi una porta aperta...

Credo che presto ti verrò a trovare ( spesso sono a Bologna e Modena ) ... e ne potremo parlare con calma, come facevamo un tempo, quando ancora non guidavi e ti riportavo a casa dopo le riunioni e le sbevazzate IPMS :-D
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine
"Chi dice che è impossibile, non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo”. (Albert Einstein)

Avatar utente
Slash
Super Extreme User
Super Extreme User
Messaggi: 301
Iscritto il: 12 settembre 2012, 16:21
Che Genere di Modellista?: Warhammer 40000, Warhammer, aerei 1:72, carri 1:72 - 1:35, periodo I e II GM
Aerografo: si
scratch builder: no
Club/Associazione: IPMS
Nome: Luca
Località: Bologna

Re: Italiani a Stalingrado

Messaggioda Slash » 20 febbraio 2013, 11:38

diego.nello ha scritto:Caro Luca...

sai che con me sfondi una porta aperta...

Credo che presto ti verrò a trovare ( spesso sono a Bologna e Modena ) ... e ne potremo parlare con calma, come facevamo un tempo, quando ancora non guidavi e ti riportavo a casa dopo le riunioni e le sbevazzate IPMS :-D


Ciao Diego, volentieri ti aspetto per una rimpatriata! E' da tanto che non ci si vede e mi fa davvero piacere poterti rivedere! :-oook


Torna a “Tecnica e Storia Militare”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite