Arwen e Frodo in arcione.

1
563

La Storia della Miniatura

Dopo l’incidente a Collevento, Frodo è ferito e ha bisogno delle cure che può trovare solo a Gran Burrone dagli elfi. In suo soccorso arriva Arwen , la principessa elfica, che con il suo destriero riuscirà a seminare le forze di Sauron e portare il piccolo hobbit all’inizio del suo lungo viaggio…

Il Montaggio e la Colorazione

La miniatura (in questo caso di metalli) si presenta molto dettagliata e in 3 parti separate. Le tre parti hanno bisogno di piccoli miglioramenti per combaciare alla perfezione, ma niente di particolarmente stravolgente. Più o meno lo stesso lavore che abbiamo affrontato con la miniatura di Legolas e Gimli.

La solita preparazione con carta abrasiva fine e sopratutto taglierino (non mi piace molto usare le lime….davvero troppo troppo potenti per lavori così minuziosi(certo c’è lima e lima)) . Incollaggio dei vari pezzi con colla e/o green stuff e/o stucco (io ho usato un po di green stuff per stuccare e la colla nei punti a incastro per rendere tutto più cementato).

Come al solito si procede con una mano di aerografo nero per dare una base di colore sulla quale applicare gli altri. Fate molta attenzione perchè anche se vi sembrerà di ricoprire tutta la superficie , in realtà rimarranno delle miniscole zone o punte che inevitabilmente non rimarranno colorate. Ho riscontrato che queste zone a punta o comunque sugli spigoli, sono le più delicate e in fase di pittura sono dovuto tornare più volte a correggerle.

Per il colore del viso, dei piedi e delle mani ho provato il famoso set della Andrea Miniatures. Coloristicamente un grande set che ti permette di raggiungere tutte le sfumature possibili, ma probabilmente sprecato per soggetti così piccoli. Comunque il mio giudizio finale mi porta a preferire i vallejo perchè ho trovato gli Andrea un po troppo secchi (poco vinilici) e sono rimasto un po deluso.

Successivamente ho continuato con le aree più grandi per poi colorare tutti i particolari.

L’inchiostratura come al solito da i risultati sperati. Prendendo un piccolo pennellino e immergendolo in una soluzione di inchiostro molto ma molto diluito, si possono ottenere dei minuscoli tratti di inchiostro che andranno, una volta asciugati , a evidenziare i tratti del volto o anche dei vestiti, rendendo tutto più reale.

Sebbene grandi artisti delle miniature riescano a colorare in dettaglio i volti…..io preferisco inchiostrare e lasciare libera la fantasia. Comunque qualunque consiglio è bene accetto per un eventuale cambiamento. Quegli occhietti sono dannatamente piccoli!!

Per la Basetta, dopo averla cosparsa di vinavil, ho utilizzato una sabbia che ho successivamente colorato di bestial brown e ricoperta di un’erbetta ricolorata a sua volta di un verde meno brillante.

come al solito un’immagine vale più di mille parole…e 14 immagini più di 14000…..

Arwen & Frodo in Arcione miniature

Arwen & Frodo in Arcione miniature

Arwen & Frodo in Arcione miniature

Arwen & Frodo in acrione miniatura lotr

Arwen & Frodo in acrione miniatura lotr

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=Kiza9nFdVO8]

Arwen & Frodo in acrione miniatura lotr

Arwen & Frodo in acrione miniatura lotr

Arwen & Frodo in acrione miniatura lotr

Arwen e Frodo lotr miniatures

Arwen e Frodo lotr miniatures

Arwen e Frodo lotr miniatures

Arwen e Frodo lotr miniatures

Arwen e Frodo lotr miniatures

Arwen e Frodo lotr miniature

Spero abbiate apprezzato,

alla prossima!

Simmons!

1 COMMENTO

Rispondi