Alfa Romeo 155 V6TI “Jagermeister” – dal Kit Tamiya in scala 1/24.

1
978

Dopo i fasti del 1993, quando l’Alfa Romeo dominò in lungo e in largo il campionato turismo tedesco (DTM), il 1994 fu decisamente più difficile e segnò il ritorno al successo della Mercedes, la quale fu però costretta a un brusco risveglio e a mettere in campo una nuova auto, la C-180, di cui due esemplari è possibile vedere già su queste pagine e che sarà soggetto di un prossimo articolo, avente per soggetto proprio la vettura campione. Ma torniamo alle nostre Alfa: la squadra ufficiale mise in campo una vettura evoluzione, mentre alcuni team privati corsero con l’auto ufficiale dell’anno prima, un’ottima vettura ma ovviamente inferiore rispetto all’auto con nuove specifiche e alle Mercedes di nuova generazione. Fra queste auto «clienti» spiccava senza dubbio quella tutta arancio, sponsorizzata dal famoso amaro Jagermeister.

E così dopo aver fatto entrambe le vetture ufficiali, ecco che mi cimento anche quella contrassegnata col celebre cornuto che caratterizza l’amaro. Invero una l’avevo già fatta, ma dal momento che essa è destinata a finire come regalo a un mio zio ex dipendente Alfa, ho colto l’occasione per cimentarmi ancora una volta con l’arcinoto kit Tamiya, che sebbene lo stessi affrontando per la quarta volta nel giro di pochi mesi, mi ha ancora una volta regalato delle sane ore di modellismo e divertimento. Anche qui, dal momento che il montaggio in dettaglio l’ho già descritto in precedenza, mi soffermerò solo su poche note. Il montaggio come al solito è stato senza problemi. I colori usati sono stati gli acrilici Tamiya secondo istruzioni, tranne che per il telaio, per il quale ho usato uno spray TS-30 sempre della ditta nipponica, e per la carrozzeria, sulla quale ho steso un paio di mani di arancio in bomboletta Talken, lucidata poi con una serie di passate leggere di spray trasparente Tamiya. Per i cerchioni ho usato sempre dal range Tamiya, il bianco TS-26 in spray (tutti le vernici Tamiya le ho acquistate presso modellismo.it, che tra le altre cose sono in offerta con il 20% di sconto!).

Per chi ha tempo e voglia consiglio di cercare documentazione e dettagliare più che può il modello, ma anche da scatola mi ha lasciato del tutto soddisfatto!

In conclusione un altro piccolo gioiello Tamiya, un altro tassello alla mia collezione DTM: i prossimi saranno una Mercedes e altre due 155. Ancora? No tranquilli, stavolta sono quelle del 1996! Ma non voglio anticipare troppo, dico solo stay tuned!

1 COMMENTO

Rispondi